Il mare di Mosca

Per queste feste di maggio, siamo andati in un posto che si chiama “Bazy otdyha Volga”: volendo tradurre, “Villaggi Vacanze sul Volga”, anche se non si tratta di villaggi come li intendiamo noi, ma di posti dove puoi campeggiare, affittare una casetta di legno o una camera, mangiare a mensa e usufruire liberamente del campo di pallavolo e pallacanestro, nel campo di calcio, delle barche … Continue reading Il mare di Mosca

C'era un ragazzo che come me amava i Beatles e i Rolling Stones

Stasera, 13 aprile 2014, dopo 30 anni Gianni Morandi è tornato a Mosca in concerto nel teatro del GKD (Kremlin State Palace). La sala si è riempita di persone di mezza età, di cui molte parlavano benissimo in italiano, e alcuni di loro erano proprio italiani residenti a Mosca. Il concerto è cominciato con Un mondo d’amore, alla quale sono seguite canzoni del repertorio vecchio e … Continue reading C'era un ragazzo che come me amava i Beatles e i Rolling Stones

La dacia di Tjoplyj Stan

Dieci anni fa a Tjoplyj Stan c’era ancora la campagna. Là dove c’era l’erba ora c’è Una città. Mentre dalla metro, sulla quale e intorno alla quale sorgono negozi e centri commerciali, prendiamo l’autobus per arrivare al ventitreesimo chilometro, ascolto le impressioni di Ivan e mi sembra di riascoltare la canzone di Celentano, Il ragazzo della via Glück. La faccio ascoltare sempre ai miei studenti … Continue reading La dacia di Tjoplyj Stan