I maschi e le femmine fanno amicizia – In Altre Parole – Bologna Children's Book Fair 2015

osterbologna
Ho appena ricevuto una bellissima notizia.
La mia traduzione dal russo ha vinto il premio In Altre Parole del Bologna Childrens’ Book Fair 2015. Sono felicissima!
La prova consisteva nel tradurre un breve testo dell’autore russo Grigorij Oster, famoso in Russia in particolare per i suoi Vrednye Sovety (Cattivi Consigli), dal titolo Znakomstvo Devochki s Mal’chikom (tradotto da me come: “I maschi e le femmine fanno amicizia”).
Condivido la gioia e consegno al mondo la versione.

Grigorij Oster

I maschi e le femmine fanno amicizia

I bambini sono pregati di non leggere questa pagina!

Cara bambina, nel caso tu avessi intenzione di fare amicizia con qualche bambino, stai bene attenta! Forse non lo sai ancora, ma i maschietti a volte si rivelano delle creature molto pericolose. Soprattutto in inverno. In questa rigida stagione spesso lanciano alle bambine palle o le spingono amichevolmente giù da cumuli di neve, oppure all’improvviso gli infilano la neve nel collo del cappotto. Detto tra noi, in estate, a primavera e in autunno ci si può comunque aspettare qualsiasi cosa dai maschi. Alcuni, per esempio, all’improvviso, senza nessun preavviso, prendono e ti tirano la treccia.
C’è anche da dire, però, che se si riesce a trovare da qualche parte il bambino giusto e si riesce ad educarlo bene, lui può diventare per una bambina un amico devoto e fedele. Seguirà ogni suo passo, le porterà la cartella, e addirittura la difenderà dai vari altri bambini selvaggi.
In ogni caso, prima di fare amicizia con un bambino, chiedigli di rispondere alle domande presentate in questo modulo. Dalle risposte ti renderai subito conto se vale la pena fare amicizia e stare insieme, o se non sia meglio tenerti alla larga.

Ciao, bambino!

Mi chiamo ………….!
(riservato alla proprietaria del modulo)
Se vuoi fare amicizia con me, inserisci per favore il tuo nome nella lista di bambini a pagina tre e tieni a mente il tuo numero.
Nelle pagine seguenti troverai delle domande. Scegli una delle quattro risposte ad ogni domanda e scrivi il numero della risposta da te scelta nel cerchietto vicino al tuo numero. Se invece vuoi scrivere una risposta inventata da te, mettici sotto la firma.
Lista dei bambini
Bambino n°1……..
Bambino n°2……..
Bambino n°3………
Bambino n°4………
Bambino n°5………..
In che cosa i maschi sono meglio delle femmine?

  1. In tutto. I maschi sono più intelligenti, più coraggiosi, più forti e più robusti delle femmine.
  2. In niente. I maschi hanno i loro pregi, come le femmine.
  3. I maschi sono molto peggio delle femmine.
  4. Non mi piacciono né i maschi, né le femmine. Solo un cane fedele, o al massimo un delfino, possono diventare veri amici dell’uomo.

Bambini n° 1 “  n°2 ’  n°3 “  n°4 ’  n°5 ’
 
Un maschio può fare a botte con una femmina?

  1. Sì, se è stata lei a cominciare per prima, o se mi prende troppo in giro.
  2. Non si fa.
  3. Sì, ma non ne vale la pena. Perché le femmine sono delle piagnucolone, e in più graffiano come gatte selvatiche.
  4. Solo se la vuoi veramente fare a pezzi.

Bambini  n°1 “  n°2 ’  n°3 “  n°4 ’ n°5 “
 
A che cosa può giocare un maschio con una femmina?

  1. A niente.
  2. A qualsiasi gioco bello.
  3. Alla guerra.
  4. Con le bambole.

Bambini  n°1 ’  n°2 “  n°3 ’  n°4 “ n°5 ’
 
Esiste qualche tipo di sport in cui maschi e femmine possono competere ad armi pari?

  1. Non può esistere uno sport di questo tipo, perché i maschi vincerebbero sempre sulle femmine.
  2. I maschi non devono gareggiare con le femmine. Le femmine sono terribilmente furbe e alla fine trovano il modo di batterli, e così non vale.
  3. Questi tipi di sport ci sono. Per esempio, la ginnastica artistica e il pattinaggio artistico sul ghiaccio.
  4. Io gareggerei volentieri con una femmina in uno sport come:

(se hai scelto la risposta numero 4, guarda il risvolto di questa pagina)
 
Se hai scelto la risposta numero 4, metti il tuo numero vicino allo sport nel quale vorresti gareggiare con una femmina:

Box “ Lotta libera e non libera “ Calcio “
Scherma “ Salto in lungo, in alto, tuffi e salti dall’angolo “ Pallavolo “
Corsa “ Tirare i pomodori con l’arco “ Spingersi giù da una trave “
Tiro alla fune “ Nuoto “ Tennis ’

Esiste una teoria fantascientifica secondo la quale i veri abitanti del pianeta Terra sarebbero solo i maschi, mentre tutte le femmine sarebbero extraterrestri, che sarebbero venute sul nostro pianeta e avrebbero cominciato a vivere insieme alle persone normali, cioè i maschi. Cosa ne pensi?

  1. E’ una fantasia senza alcun fondamento scientifico. In parole povere, una cretinata bella e buona.
  2. Certo, è proprio così. Adesso è chiaro perché le femmine sono così diverse dai maschi.
  3. Io penso che non tutte le femmine sono extraterrestri. Solo alcune. Solo le più carine.
  4. Magari è il contrario. Magari sono i maschi che sono venuti da un altro pianeta.

Bambini  n°1 “  n°2 ’  n°3 “  n°4 ’  n°5 “
 
Ti guardi spesso allo specchio? Ti piace farlo?

  1. Sì. Io mi piaccio molto. E a te piaccio?
  2. E’ una cosa che fanno solo le femmine.
  3. Non mi piace guardarmi allo specchio, ma qualche volta è necessario. Per esempio, per sapere se mi si è tolto l’inchiostro dalle orecchie.
  4. Non mi sono mai visto allo specchio.

Bambini  n°1 “  n°2 ’  n°3 “  n°4 ’  n°5 “
 
Ti piacerebbe fare amicizia con una bambina molto simile a me?

  1. Mi piacerebbe molto.
  2. Sì, se questa bambina non è cattiva come te.
  3. Ma certo che no, grazie. A me mi basti già tu.
  4. E va bene, la voglio conoscere. Ma io non lo sapevo nemmeno, che avevi una sorella gemella.

Bambini  n°1 ’  n°2 “  n°3 ’  n°4 “  n°5 ’
 
Se io fossi un libro sulla libreria, ti metteresti a leggermi?

  1. Sì. Ti leggerei dall’inizio alla fine.
  2. Non mi piace leggere. Però se ti mandassero per televisione …
  3. Io non leggo libri così grossi (graziosi).
  4. Ce le hai le figure?

Bambini  n°1 “  n°2 ’  n°3 “  n°4  ’  n°5 “
 
Se io fossi un libro che hai preso in prestito dalla biblioteca, in che condizioni mi restituiresti?

  1. Senza copertina e con le macchie del panino.
  2. Vedi, se nel libro mi piace qualche pagina, io la strappo, per ricordo.
  3. Non offenderti, i buoni libri sono sempre un po’ stropicciati, perché li si legge spesso.
  4. Io non ti restituirei, ti terrei con me per sempre e ti rileggerei ogni giorno.

Bambini  n°1 ’  n°2 “  n°3 ’  n°4 “  n°5 ’
 
Se io fossi una margherita cresciuta nell’aiuola tra gli altri fiori, coglieresti solo me o un mazzo intero?

  1. Vi raccoglierei tutti e vi regalerei ad una bambina che conosco.
  2. Raccoglierei solo e soltanto te.
  3. Io non ti raccoglierei, ti userei solo per fare “m’ama, non m’ama”.
  4. Io le aiuole non le calpesto e non strappo i fiori.

Bambini  n°1 “  n°2 ’  n°3 “  n°4 ’  n°5 “
 
Che cosa diresti se mi cadesse la pagella in una gabbia con le tigri e ti chiedessi di prendermela?

  1. Ma non ne fai una buona!
  2. Prenditela da sola!
  3. Perdonami, ma sono allergico ai gatti. Non li sopporto.
  4. Adesso te la prendo. Ma si può sapere a che cosa ti servono tutte quelle insufficienze?

Bambini  n°1 ’  n°2 “  n°3 ’  n°4 ’  n°5 “
 
Se io fossi la tua maestra, faresti i compiti per casa della mia materia?

  1. Sì. La tua materia sarebbe la mia preferita.
  2. Dipende da cosa mi daresti da fare.
  3. No, non li farei. Tanto tu mi metteresti dieci solo per amicizia.
  4. Non credo che saresti capace di insegnarmi qualcosa di buono.

Bambini  n°1 ’  n°2 “  n°3 ’  n°4 “  n°5 ’
 
Se io fossi la Bella Addormentata e tu il Principe Azzurro, in che modo mi sveglieresti?

  1. Ti bacerei.
  2. Ti darei dei colpetti.
  3. Ti farei il solletico.
  4. Nella tua bara di vetro ci lancerei una sveglia.

Bambini  n°1 “  n°2 ’  n°3 “  n°4 ’  n°5 “
 
Se io fossi la Fata Turchina e tu Pinocchio, te ne andresti con Lucignolo?

  1. Gli amici vengono sempre prima delle fate.
  2. Io ci andrei, però poi tornerei e ti direi una bugia. Così potrei vedere il Paese dei Balocchi, e allo stesso tempo prendermi le palline di zucchero prima delle medicine.
  3. Certo che me ne andrei con lui! Vuoi che mi perda il Paese dei Balocchi?
  4. Non me ne andrei mai, non ti lascerei per nessuno al mondo.

Bambini  n°1 ’  n°2 “  n°3 ’  n°4 “  n°5 ’
 
Ti piace infastidire gli animali allo zoo?

  1. Certo che no.
  2. Do fastidio solo ai predatori. E’ quello che si meritano.
  3. Solo le scimmie. E’ che assomigliano terribilmente a certe maestre.
  4. Infastidire gli animali non è divertente. Sarebbe tutta un’altra storia, se nella gabbia ci fosse una bambina …

Bambini  n°1 “  n°2 ’  n°3 “  n°4 ’  n°5 “
 
Ti piacerebbe che mi aggredissero i bulli e che fossi tu a salvarmi?

  1. E’ il mio sogno.
  2. No che non mi piacerebbe. E’ pericoloso … Per te.
  3. Ti salvi pure la polizia. Io con i bulli non ho a che fare.
  4. Non invidio affatto questi bulli. E’ molto più probabile che siano loro a doversi salvare da te.

Bambini  n°1 ’ n°2 “  n°3 ’  n°4 “  n°5 ’
 
Se tu fossi nei panni dei miei genitori, mi lasceresti andare in discoteca?

  1. Sì, anche tutti i giorni. Però solo a condizione che ti riaccompagni a casa un bravo ragazzo, come me, per esempio.
  2. E tu ci andresti in discoteca con i tuoi genitori, cioè con me?
  3. Conoscendoti, è meglio non farti uscire affatto di casa.
  4. Cosa devi andarci a fare in discoteca? Seduta, a fare i compiti!

Bambini  n°1 “  n°2 ’  n°3 “  n°4 ’  n°5 “
 
Se mi prendessero in ostaggio i pirati e tu fossi il capitano, chiederesti il riscatto ai miei genitori o mi libereresti gratis?

  1. Non chiederei troppo. Ti libererei per un cinque rubli.
  2. Quanto guadagnano i tuoi genitori?
  3. Senti, ma che torni a fare a casa? Resta con noi pirati!
  4. Ti libererei senza riscatto, e i miei pirati che si sono permessi di prenderti in ostaggio, li impiccherei.

Bambini  n°1 ’  n°2 “  n°3 ’  n°4 “  n°5 ’
 
Faresti amicizia con me se avessi un altro carattere, un’altra pettinatura, degli occhi, un naso, nome, cognome e indirizzo diversi?

  1. No, perché saresti tutta un’altra bambina.
  2. Sì, perché saresti tutta un’altra bambina.
  3. Facciamo che tutto rimane com’era, tranne il carattere.
  4. Ma dai, tu mi piaci così come sei. Non cambiare niente.

Bambini  n°1 “  n°2 ’  n°3 “  n°4 ’  n°5  “
 
Se all’improvviso, per magia, diventassi un maschio, faresti amicizia con me o invece faresti a botte?

  1. Sarebbe fantastico! Certo che farei amicizia con te. Peccato che non sia possibile.
  2. E’ meglio se resti femmina.
  3. Finalmente potrei mettere i conti in pari! Ah, quante te ne darei. E con che piacere!
  4. Le daremmo di santa ragione a qualcuno, io e te insieme.

Bambini  n°1 ’  n°2 “  n°3 ’  n°4 “  n°5 ’
 
Se io fossi una vecchina e stessi portando una borsa pesante al nono piano, mi aiuteresti?

  1. Da’ qui, ti aiuto.
  2. Perché non prendi l’ascensore?
  3. Te la porto solo fino al quinto piano, visto che abito lì.
  4. E che cos’hai di bello in borsa, nonnina?

Bambini  n°1 “  n°2 ’  n°3 “  n°4 ’  n°5 “
 
Ti offendi se ti prendo un po’ in giro?

  1. Dipende da che soprannomi ti inventi.
  2. Sì che mi offendo.
  3. Non mi offendo, ma a calci ti posso anche prendere. Senza problemi.
  4. Prendimi pure in giro. Sopporterò.

Bambini  n°1 ’  n°2 “  n°3 ’  n°4 “  n°5 ’
 
Ti piacerebbe che da grande diventassi una cantante o un’attrice famosa?

  1. Certo, se mi prometti di darmi i biglietti gratis per i tuoi concerti.
  2. Ma se ogni giorno te ne inventi una, chi lo sa cosa sarai da grande!
  3. Sì, ti auguro fortuna e successo in tutto. Sarò fiero di essere tuo amico.
  4. Non ci sperare. Non ti riuscirà niente di buono.

Bambini  n°1 “  n°2 ’  n°3 “  n°4 ’  n°5 “
 
Che cosa faresti se avessimo viaggiato insieme sul Titanic e dopo lo schianto ci fosse rimasto un solo salvagente?

  1. Lo darei a te.
  2. Direi di aggrapparci a turno, così è più giusto. Però vengo prima io!
  3. Beh, ovviamente io te lo vorrei anche dare, ma purtroppo non so nuotare, perciò mi dispiace, ma serve a me.
  4. Giù le mani dal mio salvagente! Ti tieni a galla da sola, bella mia. Spingere con quelle braccia, spingere!

Bambini  n°1 ’  n°2 “  n°3 ’  n°4 “  n°5 ’
 
La vorresti la mia fotografia?

  1. Sì, molto. Per disegnarti i baffi.
  2. Sì, dammela. Mi serviva proprio della carta per accendere il fuoco.
  3. Non mi piace guardare le figure dei mostri.
  4. Mi farebbe molto piacere avere una tua fotografia.

Bambini  n°1 “  n°2 ’  n°3 “  n°4 ’  n°5 “
 
Faresti amicizia con me, se venissi a sapere che sono una spia straniera?

  1. No, non ho nessuna intenzione di tradire la Patria.
  2. Dipende per che paese lavori.
  3. Sì, perché guarda caso io sono il generale del controspionaggio e mi piacciono quelle come te.
  4. Sinceramente mi darebbe molto fastidio.

Bambini  n°1 ’  n°2 “  n°3 ’  n°4 “  n°5 ’
 
Faresti amicizia con me, se venissi a sapere che di notte mi trasformo nella pantera nera?

  1. Non mi piacciono i gatti.
  2. Se magari fossi rosa …
  3. Va bene, basta che non graffi.
  4. Sì, ma tieni presente che io di notte mi trasformo in un carro armato.

Bambini  n°1 “  n°2 ’  n°3 “  n°4 ’ n°5 “
 
Faresti amicizia con me, se venissi a sapere che ho da poco rapinato la banca e ho preso cinque euro?

  1. Perché così poco?
  2. Sì, se fai a metà con me.
  3. Io farei comunque amicizia con me e ti convincerei a consegnarti alla polizia.
  4. No, mi dispiace. Dovevi prendere i dollari.

Bambini  n°1 ’  n°2 “  n°3 ’ n°4 “  n°5 ’
 
Se mi rapisse un brutto stregone, verresti nel suo castello a mettermi in salvo?

  1. Adesso anche questa. Vuoi forse che venga trasformato in qualche mostriciattolo?
  2. Non verrei. E’ molto probabile che la colpa sia tua: non si parla per strada con i brutti stregoni sconosciuti.
  3. Sì, certo che verrei. Non ti lascio mica nel momento del bisogno.
  4. Mi hai rotto con le tue domande. Non ti sarai mica innamorata di me?

Bambini  n°1 “  n°2 ’  n°3 “  n°4 ’  n°5 “

0 pensieri su “I maschi e le femmine fanno amicizia – In Altre Parole – Bologna Children's Book Fair 2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *