Nadya, Agitator, e le elezioni del 2016

Russia_elezioni_2016

Come funziona l’opposizione e come funziona la politica in Russia, vista dal basso, dalla prospettiva di una vita “piccola”, lontana dai riflettori della macchina mediatica internazionale? La domanda è sorta quando questa estate uno dei lettori di questo blog ha commentato il post Parlare di politica; una delle domande era: “Ma bisogna avere paura o no di esprimere la propria opinione in Russia?”

Per provare a rispondere a questa domanda ho intervistato Nadya, attivista politica e agitator (leggete: aghitator) del deputato Dmitrij Gudkov. La parola agitator non è stata tradotta perché definisce un tipo di attivismo retribuito e porta a porta che non ho mai visto in Italia, salvo quando il candidato in questione organizza un incontro presso una famiglia tramite conoscenze. Continue reading “Nadya, Agitator, e le elezioni del 2016”

Fare filone / Filonit'

Oggi al lavoro ho fatto filone, che in russo, incredibile, si dice filonit’. Chissà perché. In realtà non ho nemmeno fatto filone, ho semplicemente approfittato del fatto che un gruppo è in vacanza e ho chiesto di spostare una lezione alla quale rischiavo di non arrivare in tempo, per andare a rinnovare il passaporto.
Credevo che, siccome sono iscritta all’AIRE, l’avrei ricevuto subito, invece me la sono sbrigata in 10 minuti: ho compilato il modulo e mi hanno lasciato il numero a cui telefonare per confermare che hanno ricevuto il nulla osta, e che quindi posso andare a fare il passaporto nuovo.

image
Il consolato italiano si trova vicino al Patriarshij Most, il ponte dietro al tempio di Cristo Salvatore

Continue reading “Fare filone / Filonit'”

Lo sport, il femminismo, Joan B. Samuelson, Mosca, e io: Nike Women's Moscow 10k 2015

Proprio sabato sera, prima della grande maratona, i primi 10 km della mia vita e per giunta senza una preparazione atletica specifica, parlavo con alcuni amici uomini e loro mi dicevano: “Ma perché una maratona solo per donne? Ma gli uomini possono partecipare?” Continue reading Lo sport, il femminismo, Joan B. Samuelson, Mosca, e io: Nike Women's Moscow 10k 2015

La città in corsa

La città in corsa (Бегущий город, Begushij Gorod) è una caccia al tesoro di proporzioni metropolitane che ha luogo da dieci anni, ogni aprile, a Mosca e che si sta diffondendo a macchia d’olio anche in altre città russe e dell’Europa Orientale. A febbraio è possibile cominciare a comprare un posto per singoli o per una squadra in una delle tante categorie: Centauri, Cavalieri, Unicorni… A … Continue reading La città in corsa

Il ponte di Nemtsov

Domenica eravamo in giro a Paveletskaja, io e A., e avevamo un’ora libera. Ho detto: “Andrei a passeggiare a Novokuznetskaja, se non facesse così freddo”, perché a Novokuznetzkaja c’è una passeggiata con i sanpietrini che mi ricorda casa. A. mi ha detto: “Che ci andiamo a fare? Lì ci sarà casino, perché lì è dove hanno ucciso Nemtsov”. Io credevo che avessero ucciso Nemtsov proprio … Continue reading Il ponte di Nemtsov

Maslenitsa!

Se siete passati di qua, devo avervi già raccontato della Maslenitsa, il carnevale russo; e se state passando di qua per la prima volta, ve ne parlo un po’ adesso. Domenica, la prima domenica di Quaresima per i cattolici, quest’anno, era invece l’ultimo giorno di Maslenitsa per i russi ortodossi. E’ una festa grandissima, con canti, balli, spettacoli allegorici per le strade e nei boschi, … Continue reading Maslenitsa!