Il funerale di Lev Mikhailovich – parte 1

Lev Mikhailovich morì da solo nel suo appartamento che puzzava di piscio di gatto e che, dopo che il suo cadavere se ne fu andato, smise di puzzare, anche se il gatto era ancora lì, con le guance gonfie per l’edema e l’occhio deformato da una zuffa, a riscaldare il letto del padrone. Lo trovò il figlio, quando andò a trovarlo dopo il lavoro. Lev … Continue reading Il funerale di Lev Mikhailovich – parte 1